Le eccellenze del Made in Italy a tavola
fanno squadra per Euro-Toques

Posted by Euro-Toques Italia on 22 dicembre 2015 in NEWS

Alla presentazione della nuova Guida 2016 Euro-Toques Italia hanno partecipato tanti produttori di qualità. Evento nell’evento: Grana Padano e Parmigiano Reggiano insieme per la valorizzazione dell’eccellenza italiana

La presentazione della nuova Guida 2016 Euro-Toques Italia all’Excelsior Hotel Gallia di Milano, oltre ad aver coinvolto i maggiori rappresentanti dell’alta cucina italiana e la stampa di settore, ha visto la partecipazione di grandi produttori di eccellenze italiane, che hanno fornito alcune delle proprie specialità per deliziare i palati nei momenti dell’aperitivo e della cena. Dai formaggi ai salumi, dai vini ai distillati, è anche grazie a loro che è stato possibile realizzare un evento che, a detta di tutti i presenti, ha avuto un grandissimo successo ed ha sancito l’intento comune di fare squadra per la valorizzazione della Cucina italiana e di tutte le figure professionali del settore ristorazione.

L’esempio più eclatante di questa volontà di collaborazione per un intento comune è rappresentato dalla presenza sia di Grana Padano che di Parmigiano Reggiano. Di rado presenti insieme ad un evento, per l’evento legato alla presentazione della nuova Guida Euro-Toques Italia i due consorzi italiani famosi in tutto il mondo hanno saputo superare qualsiasi rivalità. Grande lo stupore dei presenti: molti hanno anche avuto la sensazione che si trattasse della prima volta in assoluto che Grana Padano e Parmigiano Reggiano partecipano insieme ad un evento. Ciò è avvenuto in particolar modo grazie alla capacità di Euro-Toques e di Italia a Tavola di promuovere lo spirito di squadra e di sottolineare l’importanza della valorizzazione del Made in Italy come obiettivo primario da perseguire tutti insieme: produttori di food e di vino, associazioni di categoria, sindacati, stampa di settore, ecc.

Igino Morini (Parmigiano-Reggiano)

Igino Morini (Parmigiano-Reggiano)

Longino & Cardenal (www.longino.it) e Urbani Tartufi (urbanitartufi.it) hanno fornito le materie prime impiegate da Enrico Derflingher e Gianni Tarabini nella preparazione del “Festival del foie gras d’anatra del Tartufo nero pregiato di Norcia” servito durante l’aperitivo con finger food.

Aldo Cursano, Riccardo Ulleri (Longino & Cardenal) e Matteo ScibiliaAldo Cursano, Riccardo Ulleri (Longino & Cardenal) e Matteo Scibilia

Festival del foie gras d’anatra del Tartufo nero pregiato di Norcia

Urbani Tartufi

Durante l’aperitivo sono state inoltre servite le ostriche di Oyster House (www.ostricheonline.com), il Jamon Iberico de Bellota “Gran Reserva” di Emperador Jamon (twitter.com/emperadorjamon), il Prosciutto di Parma Riserva Oro 24 mesi di Galloni Prosciutti (www.galloniprosciutto.it), il Grana Padano Riserva 24 mesi (www.granapadano.it) e il Parmigiano Reggiano 24 mesi (www.parmigianoreggiano.it).

Francesca Porro Derflingher, Domenico Apruzzese (Oyster House) con la moglieFrancesca Porro Derflingher, Domenico Apruzzese (Oyster House) con la moglie

Oyster House

Jamon Iberico de Bellota “Gran Reserva” di Emperador Jamon

Mirella Galloni (Galloni Prosciutti) e Massimo GilettiMirella Galloni (Galloni Prosciutti) e Massimo Giletti

Il tutto accompagnato dalle bollicine raffinate dello Champagne Charles Heidsieck Brut Réserve (charlesheidsieck.com).

Champagne Charles Heidsieck

Durante l’aperitivo, il barman Flavio Esposito (Boutique 12, Milano) ha preparato due cocktail a base di Belvedere Vodka (www.belvederevodka.com): “Belvedere 007 Martini” e “Belvedere Spectre 007 Martini”.

Belvedere Vodka

Le varie portate della cena sono state invece abbinate a grandi vini italiani. Ha accompagnato gli antipasti il Mattia Vezzola Metodo Classico Costaripa Rosé Magnum (costaripa.it).

Mattia Vezzola Metodo Classico Costaripa Rosé Magnum

Il primo, a base di riso dell’Azienda agricola Campo dell’Oste (www.campodelloste.it), è stato abbinato al Franciacorta Cabochon MonteRossa Magnum (www.monterossa.com).

“Risotto Campo dell’Oste al gambero rosso di Mazara, marroni e sottogola di maiale” di Enrico e Roberto Cerea

Franciacorta Cabochon MonteRossa Magnum

Emanuele Rabotti (Monterossa) e Giulio Cocchi (Cocchi Vermouth)Emanuele Rabotti (MonteRossa) e Giulio Cocchi (Cocchi Vermouth)

Il Millepassi Bolgheri Superiore Doc 2012 Donna Olimpia (www.donnaolimpia1898.it) ha invece accompagnato il secondo.

Millepassi Bolgheri Superiore Doc 2012 Donna Olimpia

Il primo dei dessert è stato il “Christmas Coffee” di Gianluca Fusto, servito insieme al Bass Tuba Moscato d’Asti Docg 2014 di Bava (www.bava.com).

Bass Tuba Moscato d’Asti Docg 2014 di Bava

A seguire, il Panettone Antica Pasticceria Tommaso Muzzi (www.pasticceriamuzzi.com), accompagnato dallo Storico Vermouth di Torino Cocchi (www.cocchi.it), e Praline e Blue Rose Icam (www.icamcioccolato.com).

Panettone Antica Pasticceria Tommaso Muzzi

Vermouth Cocchi e Acqua Sanpellegrino

Cioccolato Icam

In chiusura l’aroma del caffè Balletti (www.balletticaffe.com) e il gusto inconfondibile delle grappe Romano Levi (www.distilleriaromanolevi.com).

Le acque servite nel corso dell’evento e durante la cena erano San Pellegrino (www.sanpellegrino.com) e Panna (www.acquapanna.com).

Chicco Cerea (a sinistra) con Clément Vachon (Sanpellegrino)Chicco Cerea (a sinistra) con Clément Vachon (Sanpellegrino)

Olio Frantoio Santa Tea e Acqua Panna

I condimenti utilizzati per la cena erano l’Olio extravergine di oliva Monocultivar Moraiolo Marfuga (www.marfuga.it), l’Olio extravergine di oliva Monocultivar Frantonio Santa Tea-Gonnelli 1585 (www.gonnelli1585.it) e l’Aceto Balsamico di Modena Giuseppe Giusti (www.giusti.it).

Francesco Gradassi (Marfuga)Francesco Gradassi (Marfuga)

Orietta Colacicco e Serena GonnelliOrietta Colacicco e Serena Gonnelli (Gonnelli 1585)

Eleonora Grattini GiustiEleonora Grattini Giusti (Aceto Giusti)

Foto del servizio: Giulio Ziletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *