Enrico Croatti

croattiRomagnolo di nascita, Enrico Croatti parte da Rimini collezionando una serie di esperienze che lo portano a diventare, nel 2008, executive chef del ristorante Dolomieu del DV Chalet Boutique Hotel & Spa di Madonna di Campiglio. Prima di questo ruolo, riempie il suo curriculum spaziando tra Italia e Hollywood. Discepolo del maestro Gino Angelini all’Osteria Angelini di Los Angeles, collabora poi con il ristorante tristellato spagnolo Akelaŕe di San Sebastian, con Les Terrasses de Lyon del Relais & Chateaux Villa Florentine di Lione (Francia). Un’altra tappa della sua formazione è poi il Grand Hotel Miramonti Majestic di Cortina d’Ampezzo (Italia) e l’incontro, sempre a Lione, con Paul Bocuse a l’Auberge du Pont de Collonge. A dispetto dell’età, il giovane Croatti sa incantare le star internazionali con la sua cucina “easy chic” e si aggiudica prestigiosi riconoscimenti: nel 2006 è premiato per la grande creatività della sua cucina, mentre nel 2013 vince il “Rimini-Europa”, di portata internazionale, conferito al Ristorante Dolomieu come miglior ristorante dell’anno. Il 5 novembre dello stesso anno giunge un altro importante traguardo, la prima Stella Michelin. «La mia cucina – dice Croatti – rappresenta anima, tradizione e mercato. Anima perché dietro tutto ciò che faccio c’è il mio credo. Tradizione perché la mia è una cucina di tradizione, che guarda al futuro. Mercato perché lavoro e mi baso sulle materie prime, non sul mio personale capriccio».

***

Native of Romagna, Enrico Croatti from Rimini has accrued professional experience that led him to become, in 2008, executive chef of the Dolomieu restaurant at the DV Chalet Boutique Hotel & Spa in Madonna di Campiglio. Prior to this role, he filled his curriculum between Italy and Hollywood. Disciple of Master Gino Angelini at the Angeleria Inn in Los Angeles, he then collaborated with the sister Spanish restaurant Akelaàe in San Sebastian, and with Les Terrasses de Lyon at the Relais & Chateaux Villa Florentine in Lyon. Another stage in his training was at the Grand Hotel Miramonti Majestic in Cortina d’Ampezzo and the meeting with Paul Bocuse at Auberge du Pont de Collonge. In spite of his age, the young Croatti can enchant with his “easy chic” cookery and won prestigious awards: in 2006 he was awarded for the great creativity of his kitchen while in 2013 he won the “Rimini-Europa” International, which conferred on the Dolomieu Restaurant the prize of best restaurant of the year. On 5 November he won his first Michelin star. “My cooking,” says Croatti,  “represents soul, tradition and trade.”

Ristorante Dolomieu
Via Castelletto Inferiore 10 – 38086 Madonna di Campiglio (TN)
Tel +39 0465 443191
info@dvchalet.it
www.dvchalet.it

 

Riso al latte di capra