Filippo Sinisgalli

Il suo stile culinario ha preso una forma ben precisa negli anni. Si parte da quelle ispirazioni improvvise e impulsive per la preparazione di un nuovo piatto, in un angolo di una trattoria, per passare poi alla condivisione delle proprie idee con la brigata, il tutto unito da una creatività “libera”, ma controbilanciata dalla tradizione culinaria italiana, ben radicata nella sua coscienza di chef.

La maestria di Filippo Sinisgalli è data dall’amore per l’equilibrio e l’armonia nelle sue ricette. Tradizione, stagionalità, tecniche di cucina e salute sono i punti fermi ai quali Sinisgalli non sa e non vuole rinunciare, ancor più portanti perché uniti dal rigore, parte integrante del suo carattere: il delicato bilanciamento degli ingredienti sul piatto, così come dei sapori al momento dell’assaggio, è dato da una meticolosità imprescindibile negli accostamenti, a volte millimetrici. È quasi maniacale l’attenzione dello chef, ma l’armonia finale nel piatto è perfetta. Le sue proposte trovano spazio oggi nel progetto Il Palato Italiano, dove la cucina di qualità si dispiega in un susseguirsi di esperienze incentrate sull’edutainment.

***

His culinary style has taken a very precise shape in the years. He starts from those sudden and impulsive inspirations to prepare a new course, in a corner of the restaurant, then to move on to share his ideas with the brigade. All bonds to a free creativity, but well balanced in the Italian culinary tradition, well rooted in his awareness of chef.

His mastery comes from the love for balance and harmony in his recipes. Tradition, seasonality, cuisine techniques and health are fixed points, to which Sinisgalli does not want to give up, even more important because united by rigor, integral part of his character. The fragile balance of ingredients in the dish, as well as flavours in the moment of tasting, it is given by an essential meticulousness in the combinations, sometimes millimetre. The care of the chef is maniacal, but the final harmony in the dish is perfect. Today his proposals have space in the project Il Palato Italiano, where quality cuisine unfolds in a succession of experiences focused on edutainment.

Il Palato Italiano
via Innsbruck 31 (Kampill Center) – 39100 Bolzano
Tel +39 0471 028008
info@ilpalatoitaliano.it
www.ilpalatoitaliano.it

Macco a spillo