Il Risotto Regina Vittoria di Enrico Derflingher
protagonista della 3ª Tavola d’autore

Posted by Euro-Toques Italia on 20 aprile 2018 in NEWS

Dopo Edoardo Fumagalli e Tommaso Arrigoni, i fornelli di The Golden Age sono stati per una sera, la terza del progetto, in mano al presidente Euro-Toques Italia e International Enrico Derflingher. Enrico, da poco rieletto come presidente alla guida di Euro-Toques Italia, ha portato all’interno del menu il suo piatto simbolo, il Risotto “Regina Vittoria”, dedicato alla Regina d’Inghilterra durante il suo periodo nelle cucine della Casa reale inglese.

Enrico Derflingher

Questo piatto si è inserito in un menu più ampio, realizzato in collaborazione con Gianni Tarabini e Franco Aliberti de La Fiorida di Mantello (So) per la terza cena di gala del progetto Tavole d’Autore – The Golden Age, fino al 21 aprile a La Fabbrica del Vapore, in occasione del Fuorisalone a Milano.

Menu
Fungo – Fungo cotto in olio cottura, erbette di campo, spuma di patate e polvere di funghi
Patata – Bitto Dop, Alpe Olano 2017, verza, mostarda di mandarino
Uovo non uovo – Crma di ricotta e carote, pan brioche alla pesteda, spinacino e pancetta croccante
Risotto Regina Vittoria – Riso Campo dell’Oste, Gambero di Mazzara del Vallo, Grana Padano 24 mesi, Franciacorta e timo
Gnocco al bitto Dop – Patate di montagna con cuore di bitto Dop 2015, burro montato, misultin del Lario e scorzette di limone
Guancetta – Carota glassata e polenta morbida
Vegetale – Tartufo, topinambur, nocciola, cioccolato bianco
Panna e cioccolato – Mirtilli e salsa al cacao

Risotto Regina Vittoria

Vini di Cantine Rainoldi
Brut Rosé 2012
Terrazze Retiche di Sondrio Ghibellino 2016
Valtellina Superiore Sassella Riserva 2013
Sfursar di Valtellina 2014

The Golden Age però non si limita alla cena di gala, e come per le altre serate, completano il progetto delle attività didattiche diurne, principalmente rivolte ai più giovani, con lo scopo di sensibilizzarsli circa la passione per il cibo, la riscoperta del vero, del fare bene e del promuovere il fare bene. In particolare, con Franco Aliberti, la giornata che ha preceduto la cena di Derflingher ha visto gli studenti scoprire i segreti dell’Orto in collaborazione con Amio e Smartfood.

Le ultime cene vedranno protagonisti Claudio Sadler, una stella Michelin e presidente Le Soste (20 aprile) e per la chiusura, il 21 aprile, nuovamente Enrico Derflingher.