Le Tavole d’autore durante Fuorisalone
5 serate di alta cucina con Euro-Toques

Posted by Euro-Toques Italia on 8 aprile 2018 in NEWS

Dal 17 al 21 aprile, Euro-Toques sarà protagonista a La Fabbrica del Vapore a Milano, dove verrà installata la serra The Golden Age, spazio dove si fonderanno la maestria di noti nomi della cucina con l’arte di giovani designer e architetti. Tutto questo sarà dedicato ad un progetto sociale che vedere protagonista la libera creatività dei bambini, in occasione del Fuorisalone di Milano.

A Euro-Toques il compito di armonizzare le molteplici attività diurne e serali legate alla passione per il cibo e alla riscoperta del vero, del fare bene e del promuovere il fare bene.

Coordinatore delle attività durante il giorno sarà Francesco Aliberti, che avrà il piacere di accompagnare i bambini delle scuole in un percorso studiato per apprendere il fascino dell’autenticità nell’alimentazione, mostrando un connubio tra tecniche antiche e innovazione.

Martedì 17 aprile si inizia con il laboratorio che insegna la panificazione in collaborazione con Petra, le Farine di Molino Quaglia: si scopriranno le farine con tutti i dettagli del grano. Mercoledì 18 aprile appuntamento con il casaro de La Fiorida, agriturismo a Mantello (So), insegnerà come lavorare le materie prime e fare il formaggio.

Giovedì 19 aprile protagonisti saranno l’orto e i legumi. Franco Aliberti, in collaborazione con Aimo e Ieo, presenterà il caso SmartFood, progetto di ricerca nato all’interno dell’Istituto europeo di Oncologia di Milano: l’obiettivot è quello di promuovere scelte alimentari sane e consapevoli. Medici, ricercatori e nutrizionisti lavorano ogni giorno per studiare le proprietà degli alimenti e trovare quelli che custodiscono molecole preziose per l’organismo in grado di aiutarci a vivere meglio.

Venerdì 20 aprile sarà una giornata dedicata all’incontro “Aggiungi un gioco a tavola” con Paola Nicolini dell’Università di Macerata. A concludere il progetto delle attività diurne, sabato 20 aprile Franco Aliberti porterà i bambini a scuola di pasticceria in una cake-room.

«Allevare e coltivare, nel rispetto del benessere degli animali, tutelando il territorio e le sue tradizioni, sviluppando una filiera genuina, sicura e di qualità sino al consumatore. La Fiorida è nata con passione attorno a questi concetti – afferma Plinio Vanini, fondatore e proprietario dell’Azienda agrituristica La Fiorida – sviluppandoli modernamente in un contesto interamente votato all’ospitalità, sia per soggiorni in equilibrio con la natura, sia per visite didattiche che toccano ogni aspetto della vita della fattoria: dai campi alle stalle, dal caseificio al salumificio».

«Per questo – continua Vanini – abbiamo sposato con entusiasmo il progetto “The Golden Age”, in cui si rispecchiano tutti i nostri valori, con la possibilità di divulgarli attraverso esperienze importanti, in particolare quelle che coinvolgono i bambini: l’importanza dell’educazione alimentare si riflette in scelte più salutari e più consapevoli nei confronti della qualità dei cibi e delle materie prime, nonché del valore del sistema agroalimentare che li produce. Valore che si sottolinea, infine, nella creatività dei nostri cuochi Gianni Tarabini, stella Michelin, e Franco Aliberti, impegnati ogni giorno in attività di sensibilizzazione su questi temi, e qui investiti della responsabilità di supportare il coordinamento delle attività divulgative e di ristorazione, accanto a prestigiosi esperti e loro colleghi cuochi stellati».

All’interno della serra The Golden Age non solo laboratori dedicati alla creatività dei più piccoli. I profumi della tradizione si accosteranno infatti alla creatività dei giovani designer di Milano Makers, capaci di trasformare oggetti antichi in nuovi oggetti di tendenza.

In esposizione anche “I Guardiani di Adriana Lohmann” vestiti di luce, sculture luminose in tessuti Sensitive Fabrics di EuroJersey; le nuove progettualità e nuovi prodotti de La Murrina; un inno alla terra e un tributo a Dio per la bellezza donata attraverso la natura nelle tele di Geovana Clea; l’estro della dell’architetto e designer Elisabetta Mastrangelo; l’emozione della fiamma interpretata da Ninfea di Italkero e le forme inedite di Kerasan che trasforma elementi del vissuto quotidiano riproponendoli in inedite forme come Moloco, il nuovo lavabo free standing disegnato dall’architetto e designer Fabrizio Batoni.

Con il calare della sera si accenderanno le luci della Belle Époque, che sarà d’ispirazione a Gianni Tarabini, che per cinque sere duetterà al fianco di importanti cuochi come Edoardo Fumagalli, Tommaso Arrigoni, Claudio Sadler e il presidente di Euro-Toques Enrico Derflingher.

Saranno cinque le cene di gala che si susseguiranno, come detto dal 17 al 21 aprile

17 aprile – Edoardo Fumagalli (Locanda del Notaio), una stella Michelin, vincitore di S.Pellegrino Young Chef Italia
18 aprile – Tommaso Arrigoni (Innocenti Evasioni), una stella Michelin
19 aprile – Enrico Derflingher (Il Mercato, Taiwan), presidente Euro-Toques International
20 aprile – Claudio Sadler (Ristorante Sadler), presidente Le Soste
21 aprile – Enrico Derflingher (Il Mercato, Taiwan), presidente Euro-Toques International

I posti sono limitati, per prenotarsi è necessario mandare una mail all’indirizzo marketing@lafiorida.it oppure telefonare al numero 331 2625309.

Per informazioni: www.thegoldenage.it