Leonardo La Cava

È giovane (classe 1990) Leonardo La Cava, ma il mondo della cucina di alta qualità è già una casa per lui. La sua passione si palesa già durante l’adolescenza nelle prime sperimentazioni da autodidatta ai fornelli, e prende una forma più definita grazie ai corsi di Alma, dove il giovane rafforza le sue competenze, volenteroso di divenire non avvocato come i genitori, ma chef, portavoce della cucina italiana nel mondo.
Ma il talento e la conoscenza non sono tutto, e così La Cava comincia a formarsi lavorando in strutture di lusso, divenendo chef di cucina in locali come L’Enoteca Barberini e la Caffetteria Italia a Roma. Grazie a queste esperienze, Leonardo aggiunge una matrice artistica al suo stile culinario, acquisisce infine una notevole capacità di gestione e organizzazione grazie all’esempio di grandi chef con i quali ha collaborato, da Flavio Costa a Giuseppe D’Alessio fino ad Alessandro Circiello.
Dopo esperienze molto formative anche all’estero come consulente e organizzatore di eventi oggi lo ritroviamo oltre oceano, a Miami impegnato in eventi benefici di alto livello come cuoco privato per una prestigiosa famiglia americana, desiderosa di provare le creazioni del giovane talento con piatti come le Pere Martine, zabaione e chinotto di Savona, Leonardo trasmette le nostre tradizioni, nazionali e regionali, semplici e di qualità, rivisitate e rielaborate in chiave innovativa, ma sempre ancorate ai sapori originali che le rendono ineguagliabili nel mondo.

***

He may be young (class of 1990) but the world of high quality cooking is already a home for Leonardo La Cava. The passion, born in adolescence, with the first self-taught cooking experiments, came through with Alma’s courses, becoming a chef and spokesperson for Italian cuisine in the world, rather than a lawyer like both his parents. His experiences were in luxury facilities such as L’Enoteca Barberini and Caffetteria Italia in Rome, which add an artistic matrix to his culinary style. Cava also understands the importance of the nutrition-health dichotomy as well as the ability to manage business thanks to chefs like Flavio Costa, Giuseppe D’Alessio or Alessandro Circiello. After working overseas as a consultant and event organiser, he is now in Miami engaged in high-level events, as a private cook for an American family, and as Event Coordinator of the Italian Cooking Federation Association. His Pere Martine, zabaione e chinotto di Savoia, are examples of how traditions are transposed, simply and with quality, reworked in an innovative fashion, but always anchored to the original flavours that make them dishes unmatched throughout the world.

CHEF CONSULTANT
Miami Beach – Florida (Stati Uniti)
Tel +1 786 2669114
chef@4700nbr.com
www.leonardolacava.com

 

Insalata di quinoa e kale con avocado, funghi e pinoli