Rosanna Marziale

marzialeRosanna Marziale presenta se stessa con queste parole che sono la sintesi della sua cucina, della sua missione e della sua delicata ma forte personalità. Una cuoca con un cuore grande e sincero. «Sono Rosanna Marziale, cuoca del ristorante Le Colonne e di San Bartolomeo Casa in Campagna. Questa è la mia identità convenzionale. Quella con la quale chi legge riesce a farsi un’idea di me ma è anche quella che è scritta sul campanello di casa mia. Ma questa identità è uno pseudonimo. Come quella di ognuno di voi, forse».
«Dentro di me c’è una popolazione. Io sono anche un contadino appassionato, un mangiatore sensuale, un bambino che si costruisce il suo catalogo di sapori, un vecchio fornaio, un pescatore di alici, un pastore, un mastro casaro e un navigatore di internet e tanto altro».
«Sono le mie identità nascoste: dal loro dialogare e dal loro avvicendarsi nella mia mente nascono le scelte che compio in cucina. Se ho scelto come identità prevalente quella di chef è perché mi dà la possibilità di avere il ruolo di solista creativo in questo coro di voci che ho dentro e che canta il cibo. Le mie partiture sono le ricette».
«è con le ricette che uno chef si esprime, non con discorsi teorici. Come un pittore con i suoi quadri, un contadino con i suoi campi e un cacciatore con il suo carniere. Mostrando una ricetta lo chef dice tutto, racconta la sua storia e dà voce alle sue identità»
Nel novembre del 2012 Rosanna Marziale riceve la stella Michelin.

***

Rosanna Marziale introduces herself with these words: “I’m the cook of the restaurant Le Colonne di San Bartolomeo Casa in Campagna. This is my conventional identity. But it’s a pseudonym. Inside me there’s an entire population. I’m also a passionate farmer, a sensual eater, a child building her catalogue of tastes, an old baker, an anchovy fisherman, a shepherd, a master cheesemaker, a web sailor and much more.

These are my secret identities: The choices I make in the kitchen are born from their communication. If I have chosen the chef identity as my main one it is because it gives me the possibility to have a creative solo role in this choir of voices in me that sings the song of food. My musical notes are the recipes. A chef expresses oneself through recipes, not with theoretical speeches. Like a painter does with paintings, a farmer with fields. By showing a recipe the chef says everything, the chef teaches a story and gives a voice to own identity, maybe!” In November 2012 Rosanna Marziale received a Michelin star.  

LE COLONNE MARZIALE
Viale Douhet 7/9 – 81100 Caserta
Tel +39 0823 467494
rosanna@lecolonnemarziale.it
www.lecolonnemarziale.it

 

La pizza al contrario