Enrico Crippa

crippaEnrico Crippa è una persona estremamente determinata e sicura delle proprie idee, con una chiara visione di ciò che vuole. Crede nello studio e sa di dover essere sempre un passo avanti al suo team se vuole avere davvero qualcosa da insegnare loro.
Nasce a Carate Brianza nel 1971 e si diploma presso l’Istituto Alberghiero di Monte Olimpino (Como). La prima esperienza nel campo della ristorazione avviene a 16 anni come commis nello storico ristorante milanese di Gualtiero Marchesi in via Bonvesin de la Riva.
Inizia da qui una folgorante carriera che gli darà modo di collaborare con alcuni tra i migliori chef europei: Christian Willer alla Palme d’Or di Cannes, Gislaine Arabian al Ledoyen di Parigi, Antoine Westermann al Buerehiesel di Strasburgo, Michel Bras a Laguiole, Ferran Adrià a El Bulli di Roses. Nel 1990, a Sologne, riceve il primo premio del Concorso Artistico di Cucina, bissando nel ‘92. Nel 1996 avvia a Kobe il ristorante di Gualtiero Marchesi e resta in Giappone al Rhiga Royal Hotel di Osaka fino al 1999: tre anni che per lo sviluppo della sua cucina si riveleranno fondamentali.
Rientrato in Italia, inizia a cercare il luogo più adatto per un proprio ristorante; nel 2003 l’incontro con la famiglia Ceretto gli permette di realizzare questo suo desiderio che nel 2005 si concretizza nel ristorante Piazza Duomo ad Alba. Le conferme non si fanno aspettare: nel 2006 la prima Stella Michelin, nel 2009 la seconda, e infine nel 2012 la terza.

***

The 15th best chef in the world in The World of 50 Best 2017, Enrico Crippa believes in studying and knows he has to always be a step ahead for his team if he wants to have something to teach them. Born in Carate Brianza in 1971, after the hotel in Monte Olimpino (CO), his first experience was at 16 years old as a commis in the historic Milanese restaurant of Gualtiero Marchesi in Bonvesin de la Riva. He then went on to work with some of the best European chefs: Christian Willer at the Palme d’Or in Cannes, Gislaine Arabian at Ledoyen in Paris, Antoine Westermann at Buerehiesel in Strasbourg, Michel Bras at Laguiole, Ferran Adrià at El Bulli di Roses. In the 1990 and 1992 in Sologne he won the Artistic Competition in Cooking. In ’96 he started the Marchesi restaurant in Kobe and stayed in Japan at the Rhiga Royal Hotel in Osaka until ’99: three years for his cuisine that would prove to be fundamental. Returning to Italy, in 2003 a meeting with the Ceretto family allowed him to realise the desire of his restaurant: in 2005 he opened the Piazza Duomo restaurant in Alba. Michelin stars were not far behind: in 2006 the first, in 2009 the second and in 2012 the third.

Ristorante Piazza Duomo
Piazza Risorgimento 4 – 12051 Alba (CN)
Tel +39 0173 366167
info@piazzaduomoalba.it
www.piazzaduomoalba.it

Insalata 21…31…41…