Giancarlo Pasin

pasin“A Giancarlo Pasin, per i suoi meriti nel settore enogastronomico con l’impegno di rispettare oggi e sempre le regole della buona cucina italiana nel mondo”. Questo è quanto riportato nella pergamena rilasciatagli dall’Associazione professionale cuochi italiani per celebrare il lavoro di un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla cucina.
Nasce nel 1943 e già da giovane comincia a dedicarsi al mondo della ristorazione, fino a che, a 35 anni, apre un locale in una vecchia osteria a Dosson di Casier, a pochi passi da Treviso, chiamandola, in onore della moglie, Osteria alla Pasina.
Sono ormai decenni che porta avanti una cucina tradizionale, legata ai prodotti tipici della sua zona, primo tra tutti il radicchio rosso, con il quale è riuscito a creare piatti davvero indimenticabili. Le sue ricette nascono da una passione quasi religiosa per il suo lavoro, mista a tenacia e umiltà. Dal 2000 il ristorante si è spostato in una casa rurale a 500 metri dalla vecchia sede. Tutt’oggi, grazie alla decennale attività nel suo ristorante e ad un passato fitto di esperienze in cucine di ogni tipo, Pasin è diventato uno chef di fama mondiale, tanto da aver ricevuto un incredibile numero di meriti e riconoscimenti.
Membro della Federazione italiana cuochi, dell’Ordine ristoratori professionisti italiani e perfino dell’Associazione culinaria francese, riceve nel 1990 l’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana, direttamente dal Presidente della Repubblica.

***

He was born in 1943 and already a young man he began to dedicate himself to the dining world, until at 35 he opened an eatery in an old inn at Dosson di Casier, a short walk from Treviso, calling it, in honour of his wife, Osteria alla Pasina. For decades, the trevigiano chef excelled in traditional cuisine, linked to the typical products of his area, first among these perhaps is the red radish with which he has managed to create truly unforgettable dishes. His recipes are born from an almost religious passion for his work, mixed with tenacity and humility. Since 2000, the restaurant has moved to a rural house 500 metres from the old town. Thanks to his decades of experience in his restaurant and his past a wealth of experiences in every type of kitchen, Pasin has become a world-renowned chef so much so that he has received an incredible number of prizes and awards. Member of the Italian Cooking Federation, of the Italian Catering Order and even of the French Culinary Association, in 1990 he received the honour of Knight of Merit of the Italian Republic.

Osteria Alla Pasina
Via Marie 3 – 31030 Dosson di Casier (TV)
Tel +39 0422 382112
pasina@pasina.it
www.pasina.it

 

Carpaccio alla Pasina