Massimiliano Alajmo

alajmoIl 27 novembre 2002 la Guida Michelin attribuisce alle Calandre le tre stelle: Massimiliano, Max, a soli ventotto anni diventa così il più giovane chef al mondo ad aver ottenuto questo prestigioso riconoscimento, grazie al suo grande talento che ha però trovato una terra fertile sulla quale germogliare, che è quella di una delle più importanti famiglie della ristorazione italiana.
Max ha trascorso, infatti, la sua infanzia a fianco della mamma Rita Chimetto
nella cucina delle Calandre che, grazie a lei, conquisterà la prima stella nel 1992, quando Massimiliano è ancora un ragazzo ma ha già le idee chiare; ha scelto la scuola alberghiera e si sta “formando” nelle cucine di alcuni importanti ristoranti europei.
Su questa stella Max lavorerà con grande impegno, con il prezioso contributo del fratello Raffaele in sala, e porterà ai più alti livelli quello che era un locale di periferia trasformandolo in uno dei migliori ristoranti italiani e del mondo, dando così un senso altissimo anche al lavoro dei nonni, dello zio cuoco e storico della gastronomia e del papà Erminio.
La cucina e il servizio delle Calandre sono di una sobrietà e di un’eleganza così estremi da risultare esplosivi ed indimenticabili, la cucina di Massimiliano estrae l’essenza delle materie prime per farle esprimere al meglio e conquistare tutti i sensi.
L’affiatata squadra Alajmo oggi gestisce le cucine di tre ristoranti, tre caffè-bistrot e una linea di prodotti alimentari, con base alle Calandre.

***

The Michelin Guide gives the three stars rating to the Le Calandre in 2002: Massimiliano, at just 28 years of age, becomes the youngest chef in the world to have obtained this recognition, thanks to his great talent of finding fertile soil in one of the most important families of the Italian catering world. As a matter of fact, Max spent his childhood at his mother’s side, Rita Chimetto, in Le Calandre’s kitchens, that with her will gain the first Michelin star in 1992, when Massimiliano is still a boy, but already with clear ideas; he chooses catering school and he is “training” in the kitchens of some of the most important European restaurants. Max will work with great commitment on this star, and will eventually transform to the highest levels what was once a suburban restaurant into one of the best restaurants in the world. Le Calandre is unique in sobriety and elegance, the cooking style extracts the essence of the raw materials to give them the possibility to express themselves in the best way possible. Today, the harmonious team of Alajimo runs the kitchens of four different restaurants (Le Calandre, La Montecchia, Ristorante Quadri and Caffè Stern) and four coffee-house/bistros (Il Calandrino, abc Montecchia, abc Quadri and AMO).

RISTORANTE LE CALANDRE
Via Liguria 1 – 35030 Sarmeola di Rubano (PD)
Tel +39 049 633000
info@alajmo.it
www.alajmo.it

Nudo e crudo di carne e pesce