Francesco Rapetti

Francesco Rapetti, classe 1987, nasce a Milano e fin da giovane viene introdotto al mestiere di cuoco sia dal padre che dal nonno. Immediatamente Francesco coglie nella propria quotidianità l’importanza del tocco personale, che volta per volta riporta nelle sue creazioni, unendo il design con il gusto tipico della cucina brianzola. La tradizione diventa punto di riferimento fin dai 16 anni, quando compie la sua prima esperienza lavorativa.

Nei suoi piatti protagonisti indiscussi sono i classici rivisitati, così come accostamenti particolari ed insoliti. L’impronta che però non viene mai meno consiste nella fedeltà alla stagionalità del prodotto. Ad essa si accosta in maniera più o meno preponderante il culto per l’innovazione, vale a dire la riduzione al minimo degli sprechi e quindi il tentativo di utilizzare il prodotto in tutta la sua interezza. Altro punto nevralgico della sua cucina è la fascinazione: Rapetti gioca sì con i prodotti per esaltarne il gusto e per realizzare intriganti accostamenti, ma si concentra allo stesso tempo sull’estetica, trasformando ogni creazione in un’esperienza sensoriale a tutto tondo. Oggi è al ristorante Quattro Stagioni dell’agriturismo La Fiorida a Mantello (So).

***

Francesco Rapetti was born in Milan in 1987 and since he was a young man both his father and his grandfather introduced him to the profession of cooking. Immediately Francesco captures, in his daily life, the importance of the personal touch, which each time he puts in his creations, combining design with the typical taste of Brianza cuisine. Since he was 16 years, old tradition becomes a point of reference, when he has his first work experience.

The undisputed protagonists in his courses are the classic revisited, as well as the particular and unusual combinations. The ever-present mark is the accuracy to the seasonality of the product. To this he adds a more or less predominant culture of innovation, that is to say, the reduction of waste to attempt the total and complete utilization of the product. Another focal point of his way of cooking is the fascination: Rapetti plays with the products to enhance their taste and to create intriguing combinations, but at the same time, he focuses on aesthetics, turning every creations into an all-round sensory experience. Today he works at the Quattro Stagioni restaurant of the Agriturismo La Fiorida in Mantello (So).

Ristorante Quattro Stagioni
Agriturismo La Fiorida
via lungo Adda 12 – 23016 Mantello (SO)
Tel +39 0342 680846
info@lafiorida.com
www.lafiorida.com

Numero coperti interni: 200-250
Numero coperti esterni: 50
Parcheggio di proprietà
Carte di credito: Tutte tranne Diners
WiFi
Prevalenza prodotti del territorio

Riso Carnaroli riserva San Massimo, agrumi, cioccolato fondente 70% e cruditè di scampi