Nicola Batavia

Leggerezza e carattere, sapori decisi e profumi mediterranei esaltati da spezie e accostamenti inusuali: la cucina di Nicola Batavia è un viaggio appassionato tra i piatti della tradizione piemontese rivisitati in chiave moderna e gusti che arrivano da Paesi lontani, la pasta fatta in casa, una cantina ricchissima e il dolce cioccolato di cui Torino è capitale.

Più di un ristorante, il Birichin è la culla della sua cucina, l’incubatrice della sua creatività, dove Batavia trascorre tantissimo tempo a studiare, ragionare, cercare la scintilla, sperimentando coi sapori e con le sensazioni, per poi portarli con sé in ogni angolo del mondo. Tra le tante esperienze, Nicola Batavia ricorda le Olimpiadi: per ben 3 volte a Torino, Pechino e Londra con Nike dove ha nutrito tutte le medaglie d’oro.

Caldo e accogliente, spesso trasformato in galleria d’arte, con uno stile contemporaneo ma familiare, sotto la Mole il suo Birichin è uno dei ristoranti più apprezzati, affascinanti e raffinati della città. Oggi il Birichin ospita al suo interno anche il Bistrot The Egg: una cucina fuori dalla cucina, che è tavolo, casa, luogo di aggregazione e incubatore di novità.

***

Lightness and character, intense flavours and Mediterranean scents exalted by unusual spices and pairings: Nicola Batavia’s cuisine is a passionate journey among the dishes of the Piedmontese tradition revisited in a modern way with tastes that come from distant countries. The homemade pasta, a rich wine cellar and the sweet chocolate of which Torino is the capital.

More than a restaurant, il Birichin is the cradle of his cuisine, the incubator of his creativity, where he spends lots of time studying, reasoning, looking for the creative spark, experimenting with flavours and sensations, to then bring them with him to every corner of the planet. Among the many experiences, Nicola Batavia, brought them to the Olympics: for 3 times, in Torino, Peking and London, where, with Nike, he fed all the gold medallists.

Warm and welcoming, often transformed into an art gallery, with a style both contemporary and familiar, under the Mole Antonelliana, his ‘L Birichin is one of the most appreciated, fascinating and refined restaurants. Today, Bistrot The Egg can be found inside the ‘L Birichin: a kitchen out of the kitchen, which is a dining table, a home, a socializing place and an incubator of novelties.

Birichin
chiuso domenica
via Vincenzo Monti 16 – 10126 Torino
Tel +39 011 657457
batavia@birichin.it
www.birichin.it

Numero coperti interni: 30
Carte di credito: Tutte
WiFi
Prevalenza prodotti del territorio

Uovo di quaglia, broccolo romanesco con gocce di mirtilli, peperone, ketchup e nero di seppia