Rie Otsuka

Rie, una giovane giapponese con una grande passione per la ristorazione, una volta raggiunta la maggiore età decide di iniziare il suo peregrinare in giro per il mondo, così da approfondire le sue conoscenze nel variegato mondo della cucina, conoscerne gli aspetti, scoprirne le tradizioni. Ecco allora un iter che fa tappa nelle cucine di Australia, Canada, Italia e India, per concludersi in provincia di Sondrio.

Nella provincia lombarda, con suo marito, Francesco – conosciuto nelle cucine del Joia, ristorante milanese una stella Michelin di Pietro Leeman – decide nel 2016 di concretizzare quanto imparato negli anni, reinventando un’antica osteria. Il ristorante vanta anche un’azienda agricola, nella quale Rie coltiva ortaggi, frutta e verdura, per trasformarli ogni giorno nel suo menu: un viaggio di nove portate che ha come cardine la gioia, tema principale sempre vivo nei piatti di Rie.

Le sue ricette nascono sia dal rispetto della materia prima che dai decennali studi, messi in pratica sia durante i suoi viaggi che nelle cucine di maestri come Leemann, appunto, e Cannavacciuolo.

***

Rie is a young Japanese with a great passion for catering, being an adult she decides to start her way around the world, so that to deepen her knowledges in the variegated cuisine world, to know aspects and to discover traditions. This reason why she begins her procedure with many stops in different countries: Australia, Canada, Italy and India to finish in Sondrio province.

In Lombardy province, together with her husband, Francesco – known in the Joia kitchens, restaurant in Milan, one Michelin Star of Pietro Leeman – in 2016 she decides to concretize what she learnt during her experiences, reinventing an ancient inn. The restaurant has also a farm company, where Rie grows vegetables and fruits, to transform them in one of her menu: a trip of nine courses, whose joys is the main theme, always alive in her dishes.

Her recipes arise both from the respect of raw material and from her decennial studies, put into practice during her travels and in the kitchens of Masters such as Leemann and Cannavacciuolo.

Orterie
chiuso martedì
via Giambonelli 16 – Villa di Tirano (SO)
Tel +39 0342 795054
orterie@gmail.com

Numero coperti interni: 20
Numero coperti esterni: 20
Parcheggio di proprietà
Carte di credito: Tutte
WiFi
Animali ammessi
Prevalenza prodotti del territorio

Ikevegee