Gaetano Trovato per Dit’unto
Il festival del mangiar con le mani

Posted by Euro-Toques Italia on 11 ottobre 2018 in NEWS

Lo chef due stelle Michelin Gaetano Trovato del ristorante Arnolfo di Colle Val D’Elsa (Si), membro di Euro-Toques Italia, sarà tra gli ospiti di “Dit’unto”, il festival del mangiar con le mani di Villa a Sesta. Piccola ed accogliente frazione di non più di cinquanta abitanti nel comune di Castelnuovo Berardenga (Si).

Insieme a Gaetano Trovato, a “Dit’unto” 2018 è confermato l’arrivo di Riccardo Agostini (Il Piastrino, Pennabilli), Alberto Sparacino (Cum Quibus, San Gimignano), Samuele Bravi (Futura Osteria, Abbadia Isola Monteriggioni), Filippo Saporito (La leggenda dei Frati, Firenze), Fabrizio Borracino (Ristorante Poggio Rosso, Borgo San Felice), Iside de Cesare (La Parolina, Acquapendente) e Andy Luotto, indimenticabile protagonista di tanti successi televisivi con i suoi amici Renzo Arbore e Marisa Laurito.

La manifestazione, giunta alla sesta edizione ed in programma domenica 14 ottobre dalle ore 11.00, è organizzata dall’Associazione Dit’unto in collaborazione con il locale circolo ricreativo, l’azienda agricola Tattoni e i quattro ristoranti di Villa a Sesta: La Bottega del 30, Osteria Alla Villa, L’Asinello ed l’agriturismo la Villa di Sotto.

Nel 2017 sono stati circa 9mila i partecipanti, 35mila le degustazioni vendute, 90 volontari e 46 stand, per offrire agli ospiti piatti eccellenti. Invariato il prezzo delle degustazioni, 3 euro per ogni assaggio e 1 euro per un “gottino” di vino da tavola di Villa a Sesta, mentre per i palati più fini la degustazione è 3 euro per ciascun assaggio di vini riserva in calici di cristallo marcati “Dit’unto”, anch’essi in vendita a 3 euro.

Come sempre protagonista indiscusso della giornata sarà il panorama mozzafiato che si gode da Villa a Sesta, con vigne e prati a disposizione per rilassarsi, gustando buon cibo e buon vino, in un clima di grande ospitalità.

Euro-Toques, naturalmente, è fiera di avere il socio Gaetano Trovato protagonista di una manifestazione che mette al centro delle sue iniziative il food tipico del territorio e la sua cucina.